La vita bugiarda degli adulti

La vita bugiarda degli adulti, disponibile dal 7 novembre, è il nuovo libro di Elena Ferrante che ritorna dopo la saga di grande successo de L’amica geniale (da cui la Rai ha tratto l’omonima serie tv). L’autrice ci racconta del passaggio dall’infanzia all’adolescenza di Giovanna, improvvisamente catapultata in un mondo a cui è stato strappato il velo che fino a quel momento aveva coperto la realtà con la serenità e, in un certo senso, con l’ipocrisia

A far crollare il castello di carta è una semplice frase origliata:

mio padre disse a mia madre che ero molto brutta […]. Tutto è rimasto fermo. Io sono scivolata via e continuo a scivolare anche adesso

Basta solo questo per far scoprire a Giovanna che i suoi genitori sono prima di tutto persone che mentono, soffrono, scendono a patti con la vita. 

La base su cui si poggia l’impianto narrativo sono le emozioni e i pensieri di uno sguardo tutto femminile attraverso cui viene svelata una lenta e progressiva costruzione del sé. Al centro di questo universo si trova Napoli, con le sue strade, i suoi colori e i suoi odori. Ed è in questa fitta rete che il lettore accompagna Giovanna attraverso la scoperta della propria identità e delle persone che fino a quel momento credeva di conoscere.

La vita bugiarda degli adulti è un romanzo che scava nelle emozioni attraverso una scrittura che si muove in perfetta sincronia con i cambiamenti che la protagonista sta vivendo. Ne risulta un quadro che non mira a ingraziarsi il lettore ma piuttosto a rappresentare la realtà nuda e cruda. L’adolescenza, per arrivare all’emancipazione dai propri genitori, vissuta in modo aggressivo e distruttivo. Una demolizione delle proprie convinzioni e abitudini che tinge tutto di nero, così come appare il futuro a chi non ritrova più punti fermi e certezze. 

A spingere il lettore a proseguire non è tanto il tema trattato, largamente affrontato anche da altri autori, ma la scrittura dell’autrice che riesce a entrare nella profondità dell’animo umano. In ognuno dei personaggi è possibile rintracciare qualcosa di se stessi, quella parte che tutti vorremmo tenere nascosta e che invece Elena Ferrante scrive nero su bianco, quasi a esibirla. Pagina dopo pagina ci si aspetta una conclusione che potrebbe riscattare dal senso di angoscia che pervade l’intera storia e invece la totale mancanza di speranza e lieto fine è ciò che più rende la lettura affascinante

Anche il finale, che inizialmente sembra sospeso e quasi mozzato, convince totalmente e risulta come la chiusura naturale di una storia che racconta uno spaccato di vita reale non una prosa letteraria. 

spazio bianco

Copertina EdiLab La vita bugiarda degli adulti Elena Ferrante libri casa editrice digitale books e/o edizioni


spazio bianco

spazio bianco

autore: Elena Ferrante

titolo: La vita bugiarda degli adulti

editore: edizioni e/o

e-book: 12,99 euro

e-book: 12,99 euro

Un pensiero riguardo “La vita bugiarda degli adulti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...